Ginnastica dolce

Fare ginnastica garantisce un benessere fisico e interiore non irrelavante, aiutandoci a eliminare qualche chilo di troppo, a rilassarci e ad aumentare la nostra elasticità corporea. Se non si è abituati si sentirà inizialmente qualche dolorino di troppo, ma tutto sarà passeggero. la ginnastica dolce prevede che i movimenti siano eseguiti in maniera consapevole richiedendo il massimo impegno nel rispetto dei ritmi dello svolgimento dell’attività. Un valido espediente, questo, per migliorare la nostra capacità di percezione e per imparare ad ascoltarci.

A livello muscolo-scheletrico, lo stretching aumenta la flessibilità e l’elasticità dei muscoli e dei tendini, con un miglioramento globale della capacità di movimento.

Inoltre è un’ottima forma di prevenzione delle contratture muscolari, in alcuni casi diminuisce la sensazione di fatica e può prevenire traumi muscolari e articolari.

Anche i benefici sulle articolazioni sono notevoli: consente infatti di migliorare l’elasticità dei muscoli e stimolare la “lubrificazione” articolare, contribuendo all’attenuazione delle malattie degenerative come l’artrosi.

Di fatto mantiene “giovani” le articolazioni, rallentando la calcificazione del tessuto connettivo. gli esercizi di allungamento aiutano anche a diminuire la pressione arteriosa favorendo la circolazione, favoriscono il rilassamento riducendo lo stress fisico e migliorano la coordinazione dei movimenti.